Home

Articoli recenti

Toast

Mi lavo la faccia, una bella manata sul viso. Mi accorgo che indosso la maglia celeste che mi hai lasciato. Si lo sapevo, ma riflettendo sullo specchio sembrava quasi io non ne fossi consapevole. -ti ha lasciato una maglia, mica va in guerra Scherzate? Ogni giorno è una fatica respirare, ricordarsi di farlo, ogni giornoContinua a leggere “Toast”

Continuità da scrittori

L’avevo detto, il problema non era solo la costanza, l’assiduità con cui si battono i tasti sulla tastiera. L’avevo detto anche a me stessa che forse era ora di smetterla, di buttarsi più forte nelle cose, che arrovellarsi non avrebbe più portato bene. L’ avevo detto che per me il corpo è oggettivamente una prigioneContinua a leggere “Continuità da scrittori”

Area cani

Lo ammetto ho tolto la mascherina. All’aperto senza avere nulla da mangiare fra i denti. Ho respirato all’ area cani. Intorno a me il nulla cosmico solo un barboncino di nome George. Ogni tanto lo faccio che vado all’area cani senza avere un cane. Mi aiuta a fare amicizie. I proprietari di cani hanno sempreContinua a leggere “Area cani”

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.