maschere d’argilla

capita anche a voi di avere solo lo scandire dell’orologio a farvi contanti e lo siete?

Sono qui con la mia maschera d’argilla in faccia che mi creo il piano:

sì il piano per fuggire da quello che ormai sento solo come un sassolino fastidioso.

Che forse l’impulso, il mio più grande difetto, non è in realtà un grande difetto.

Perché se facessi veramente di testa mia, magari sarei già fuggita.

E’ che da adulti si diventa più timidi, più insicuri, le scelte su fanno più grandi, forse più difficili.

Mi sa che prenoto il volo

Pubblicato da Miarrovello

Filosofeggiando di baggianate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: